Viaggio in Italia

Giulio GALGANI, “Viaggio in Italia”, mostra per il 150° dell’Unità d’Italia

Vorrei cominciare dicendo che questo è l’anno che vede le Celebrazioni del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia – il terzo giubileo, dopo quello del 1911 e del 1961 - e sentiamo il dovere di rafforzare questa idea di Unità del Nostro Paese, un’idea che spesso - come la Nostra Costituzione, del resto - si è trovata ad esser messa in discussione. Ma questo incipit mi sembra troppo cauto e distaccato, anche se conciso e inequivocabile verso le tendenze critiche o anti-celebrative dell’Unità. C’è quasi un segno di passività e di pedante registrazione degli eventi in quel verbo “vedere”: ricorda troppo lo sterile vizio di stare ad osservare quello che altri fanno accadere. Invece, questo è l’anno in cui dobbiamo partecipare tutti per promuovere, realizzare, attuare le più visibili celebrazioni del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Partecipare implica anche vedere, ma è un vedere le cose da dentro oltre che da fuori, sapere come sono fatte perché c’è il nostro lavoro mescolato ad esse, è consapevolezza e onestà dell’agire. Poi, il “dovere”: il dovere è sacrosanto e l’opera purtroppo poco conosciuta di un Padre della Patria come Mazzini, pubblicata nel 1860, alla vigilia dell’Unità, ce lo ricorda - anche se un’opera che si intitola Dei doveri dell’uomo suona oggi dissonante all’orecchio. In questo caso, più che parlare di dovere, dovrebbe essere normale sentire il bisogno di celebrare questo terzo anniversario. Infine, dovremmo usare di più – almeno in queste occasioni - i termini Patria o Nazione, insieme al più quotidiano “Paese”; è vero che il recente passato li ha in qualche modo resi quasi odiosi, ma l’etimo stesso delle parole rimanda a significati positivi. L’idea e la realtà dell’Italia precedono sicuramente la data del 1861, che – per quanto sia sicuramente importante e degna di essere celebrata - formalmente è soltanto la proclamazione del Regno d’Italia. I saperi, le abilità, i valori che possono dirsi a pieno diritto italiani – pur con tutto il collegato di difetti, veri e attribuiti, anch’essi a pieno titolo italiani - sono il risultato di un amalgama di circostanze e di attività umane coscienti e di sperimentazioni che non ha eguali, sono il prodotto di un processo storico difficile, travagliato, che – come il paesaggio che oggi ammiriamo e dobbiamo difendere - è costato molto in termini di sangue, sudore e lacrime. Questa Amministrazione comunale ha voluto, perciò, coerentemente impegnarsi a celebrare il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia con un programma la cui realizzazione è merito in primo luogo dell’importante collaborazione dell’Istituzione scolastica e delle Associazioni locali, delle Istituzioni Provinciali e Regionali, di ogni risorsa del territorio. Attraverso mostre, concerti, il consiglio comunale aperto, si vogliono creare opportunità per far incontrare la Grande Storia e la piccola storia delle realtà locali, perché entrambe hanno fatto l’Italia. È necessario oggi, e ogni giorno, affermare i valori che hanno fondato l’Italia unita e la Nostra attuale forma costituzionale democratica e repubblicana, per trasmetterli alle nuove generazioni. E l’arte ci sembra il mezzo più adatto a una Repubblica fondata sul lavoro (art. 1 della Costituzione Italiana). È con un certo orgoglio, perciò, che presento il Nostro concittadino Giulio Galgani, che ho anche il piacere di conoscere personalmente. Nasce a Genova nel 1958, ma risiede a Marciano della Chiana ormai da molti anni. La sua attività di pittore e scultore è ormai pluridecennale. Numerosissime le mostre, personali e collettive, in Italia e all’estero (Gran Bretagna, Germania), a partire dal 1990 fino ad oggi. Molte le sue opere presso collezioni pubbliche e nei Musei vaticani. Pittore e scultore versatile, con una certa vena ironica e dissacrante che talvolta affiora anche nei titoli delle opere, utilizzatore di materie e tecniche non convenzionali, trovo che Galgani ci faccia molto riflettere sulla condizione umana. In questa importante occasione, ci presenta il suo ultimo e complesso lavoro, dedicato al 150° Anniversario dell’Unità d’Italia: un “Viaggio in Italia” attraverso l’intricato puzzle delle regioni italiane - un genere classico della letteratura interpretato magistralmente con il linguaggio della materia.

Il Sindaco
Marco BARBAGLI

  • abruzzo1
  • abruzzo2
  • basilicata2
  • basilicata3
  • calabria1
  • calabria2
  • campania1
  • campania2
  • capraia1
  • capraia2
  • capri1
  • capri2
  • cina
  • cina2
  • egadi1
  • egadi2
  • elba1
  • elba2
  • emilia1
  • emilia2
  • eolie1-copia
  • eolie2
  • europa
  • ferdinadea
  • ferdinandea2
  • friuli1
  • friuli2
  • giulio1-bn
  • giulio1
  • giulio2
  • giulio3
  • giulio4
  • giulio5-colori
  • giulio5
  • in-nome
  • insieme-opera1-copia
  • insieme-opera2
  • ischia1
  • ischia2
  • italia
  • la-mattanza
  • la-stagione-delle-rose
  • lazio1
  • lazio2
  • liguria1
  • liguria2
  • lombardia1
  • lombardia1little
  • lombardia2little
  • lombardiia2
  • marche1
  • marche2
  • molise-ok
  • molise1-OK
  • molise1
  • molise2
  • montecristo
  • montecristo2
  • pantelleria1
  • pantelleria2
  • part-2-puglia1
  • part-puglia1
  • part-sard-1
  • part-sard-jpg
  • part-trentino1
  • part-trentino2
  • part1-trentino2
  • part1basilicata2
  • part1calabria1-X-COPERTINA
  • part1calabria1
  • part1calabria2
  • part1campania1
  • part1cmpania2
  • part1emila1
  • part1emilia2
  • part1friuli-1
  • part1lazio1
  • part1lazio2
  • part1liguria1
  • part1liguria2
  • part1lombardia1
  • part1lombardia2
  • part1marche1
  • part1marche2
  • part1molise1
  • part1molise2
  • part1piemonte1
  • part1piemonte2
  • part1puglia2
  • part1sard2
  • part1sicilia1
  • part1sicilia2
  • part1toscana1-PER-COPERTINA
  • part1toscana1
  • part1toscana2
  • part1umbria1
  • part1umbria2
  • part1veneto1
  • part1veneto2
  • part2-liguria1
  • part2-sard1
  • part2-sard2
  • part2basilicata2
  • part2calabria1
  • part2calabria2
  • part2campania1
  • part2campania2
  • part2emilia1
  • part2emilia2
  • part2friuli2
  • part2iguria2
  • part2lazio1
  • part2lazio2
  • part2lombardia1
  • part2lombardia2
  • part2pemonte1
  • part2piemonte2
  • part2puglia2
  • part2sicilia1
  • part2sicilia2
  • part2toscana1
  • part2toscana2
  • part2trentino2
  • part2umbria1-per-copertina
  • part2umbria1
  • part2umbria2
  • part3lombardia1
  • part3lombardia2
  • part_basilicata3
  • piemonte1
  • piemonte1little
  • piemonte2-copia
  • piemonte2little
  • puglia1
  • puglia2
  • sard2
  • sardegna1-copia
  • sicilia1
  • sicilia2
  • toscana-litle-4
  • toscana-litle1
  • toscana-litle2
  • toscana-litle3
  • toscana-little1
  • toscana-little2
  • toscana-little3
  • toscana-little4
  • toscana1-
  • toscana2
  • tremiti1
  • tremiti2
  • trentino-1
  • trentino2
  • umbria1
  • umbria2
  • umbria2little
  • valle-d'aosta1
  • valle-d'aosta2
  • veneto2